press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom

strada del mobile

Studio di fattibilità sulla viabilità del mobile per la realizzazione di un collegamento con la SS13 nell’ambito territoriale compreso tra i territori comunali di Azzano Decimo, Fiume Veneto e Zoppola

Azzano Decimo (PN), Fiume Veneto (PN), Zoppola (PN), 2017

Incarichi svolti:

Pianificazione - Progettazione 

Committente: Regione FVG 

Crediti: Sinergo spa (co-progettisti), En.Ar.Plan srl (co-progettisti)

 

L'obiettivo dello studio è risolvere la criticità costituita dalla scarsa funzionalità del collegamento viario tra la SP9, “Strada del Mobile” e la SS13 nei Comuni di Azzano Decimo e Fiume Veneto.

Tali tratti di strada infatti, oltre ad attraversare i centri abitati di Azzano Decimo e Cimpello, sono costretti a recepire ingenti volumi di traffico pesante generati dalle diverse aree produttive presenti nella zona.

Lo studio propone e confronta due soluzioni progettuali che, oltre a creare un percorso dalle caratteristiche geometrico-funzionali conformi alla normativa vigente, mirano a riqualificare i centri urbani attraversati.

La prima soluzione denominata “bypass” prevede la realizzazione di una nuova arteria di collegamento tra il VI lotto della Strada del Mobile e il raccordo autostradale di Cimpello. La seconda denominata “Y” prevede la riqualificazione dei collegamenti viabilistici esistenti e la creazione di un “loop” a senso unico di marcia per i veicoli pesanti.

Per ognuna delle due soluzioni progettuali proposte sono state studiate, oltre alle soluzioni geometrico –funzionali, le opere di mitigazione ambientale e gli interventi paesaggistici da attuare.