Melinda

Redazione del masterplan delle infrastrutture ciclabili per Pordenone, Azzano X, Cordenons, Fiume Veneto, Fontanafredda, Pasiano, Porcia, Roveredo in Piano, San Quirino e Zoppola

2021


Per il progetto MMB - Melinda Master Biciplan - è stato redatto lo studio delle infrastrutture ciclabili e dei biciplan esistenti ed in formulazione nei Comuni di Pordenone, Azzano X, Cordenons, Fiume Veneto, Fontanafredda, Pasiano, Porcia, Roveredo in Piano, San Quirino, Zoppola, ai fini dell’integrazione e del miglioramento infrastrutturale della rete ciclabile a livello comunale ed intercomunale. Il MMB è stato sviluppato all’interno del progetto Europeo MELINDA - Mobility Ecosystem for Low-carbon and Innovative moDal shift in the Alps, co-finanziato dal Programma Spazio Alpino.


Incarichi svolti Ricognizione delle infrastrutture ciclabili e redazione del masterplan

Committente Comune di Pordenone, Azzano X, Cordenons, Fiume Veneto, Fontanafredda, Pasiano, Porcia, Roveredo in Piano, San Quirino, Zoppola


Contattaci

/ Gli asset di progetto

Telai insediativi e poli generatori di traffico

L'incidentalità

Il pendolarismo entro i 4KM

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Le isocrone

/ Il progetto


Il progetto europeo Interreg MELINDA - Mobility Ecosystem for Low-carbon and INnovative moDal shift in the Alps1 - si propone di sviluppare soluzioni innovative per favorire un incremento della mobilità a basso impatto ambientale nello Spazio Alpino. Per mezzo di un processo di coinvolgimento dei cittadini, l’obiettivo di Melinda è indurre significativi cambiamenti nel loro comportamento attraverso: una migliore conoscenza della domanda di mobilità, lo sviluppo di appositi strumenti partecipativi, il supporto alla nascita di nuovi modelli di business per la mobilità.


Il risultato principale è l’implementazione di un modello per favorire il cambiamento verso modalità di trasporto low carbon, basato sull’analisi dei fattori che impattano sulla domanda e offerta di mobilità, che utilizza un approccio di innovazione sociale multidisciplinare. Melinda mette a disposizione dei Policy Makers nuove evidenze e un'approfondita conoscenza delle determinanti che influenzano le scelte in mobilità come input per le politiche sulla mobilità sostenibile.


La proposta di insieme

Le tratte proposte

Mobilità ricreativa e cicloturistica

Mobilità sistematica

/ Gli obiettivi


Gli obiettivi che il MMB dovrà perseguire sono altresì da intendersi in una logica programmatoria di lungo periodo, considerando una successiva fase di possibile recepimento delle raccomandazioni da parte delle Amministrazioni locali per:


  • migliorare la qualità della vita e le condizioni di salute dei cittadini residenti;

  • migliorare le condizioni di sicurezza dei percorsi ciclabili e/o ciclo-pedonali esistenti e futuri;

  • ridurre l’inquinamento atmosferico, le emissioni acustiche e clima alteranti;

  • contribuire a migliorare l’attrattività del territorio e la qualità dell’ambiente urbano e della città in generale a beneficio di cittadini, dell’economia e della società nel suo insieme.


La segnaletica del progetto

interventi puntuali che rafforzano l'identità del percorso


Vai al progetto

L'immagine coordinata del progetto

Dal naming, al logo, alla segnaletica

/ L'IMMAGINE COORDINATA

Il progetto necessita di un’attività comunicativa volta all’implementazione della ciclabilità attraverso un’analisi approfondita dei temi e dei target da raggiungere.


L’obiettivo non è soltanto promuovere il piano e pubblicizzarlo alla cittadinanza come strumento della pianificazione urbanistica, ma anche promuoverne gli itinerari e sensibilizzare all’uso della bicicletta attraverso incentivi agli spostamenti. A tal proposito, diviene di fondamentale importanza individuare i dispositivi comunicativi adeguati attraverso un sistema condiviso tra gli attori (Comuni ed Enti) coinvolti. La comunicazione si concentrerà in quella rivolta al cittadino e quella al turista.


Vai all'immagine coordinata ➔

Contattaci